Skip to main content

finde die Lösung

Michael Saylor su Stacking Sats: Abbiamo negoziato ininterrottamente per 74 ore

Il fondatore di MicroStrategy e il nuovo toro Immediate Edge appena coniato Michael Saylor non ne ha mai abbastanza della comunità dei crittografi, e il sentimento sembra essere reciproco.

Saylor è passato da zero a eroe nella comunità dei crittografi da quando è passato da critico a toro bitcoin. Da allora MicroStrategy ha acquistato un totale di 38.250 bitcoin per un valore di 425 milioni di dollari. Secondo l’analista di mercato a catena Willy Woo,

l’acquisto è stato sufficiente per muovere il contatore e „smorzare la volatilità dei prezzi“. Woo si aspetta che lo stesso potrebbe accadere se altre aziende salissero sul carro dei bitcoin.

Rompere

Saylor ha delineato il progetto delle transazioni in un tweet, dando la mano alla strategia aziendale e consolidando la sua nuova reputazione di bitcoin bull – se c’era qualche dubbio.

Il modo in cui l’azienda ha acquisito la sua ultima tornata di 16.796 BTC, che ha annunciato il 14 settembre, è stato quello di commerciare senza sosta per più di tre giorni di fila. Stavano acquistando circa 0,19 BTC ogni tre secondi, che ammontano a quasi 40.000 dollari in bitcoin al minuto.

Essendo i trader opportunisti che sono, il team di MicroStrategy era pronto ad acquistare 30 milioni di dollari-50 milioni di dollari in BTC in pochi secondi se il prezzo fosse andato in vendita.

Crypto Twitter ha applaudito come MicroStrategy stava impilando i satelliti. In base alla sua recente intervista sul podcast di Anthony Pompliano, Saylor sembra essere un massimalista dei bitcoin le cui intenzioni sono di mantenere la comunità dei bitcoin responsabile di „[difendere] la rete fino alla morte contro qualcuno che la romperà o la comprometterà in qualsiasi forma“. Forse sta guardando quello che sta succedendo nello spazio DeFi e nei contratti intelligenti, ma sta mettendo i suoi soldi dove la sua bocca è in bitcoin.

Anno del Bitcoin

MicroStrategy ha scelto un buon momento per essere un investitore criptico. Quest’anno Bitcoin è stato uno degli asset più performanti, avendo lasciato sia l’oro che l’indice S&P 500 nella polvere con i suoi guadagni del 57%. Se alcune previsioni sui prezzi del bitcoin sono giuste, c’è ancora molta strada da percorrere per i guadagni a breve termine.

Se Woo ha ragione, il 2021 potrebbe essere un anno interessante in quanto le aziende fanno girare le ruote per conquistare la loro quota di mercato del bitcoin.